La Battaglia di Hastings

Renato Vitali
Flashcards by Renato Vitali, updated more than 1 year ago
Renato Vitali
Created by Renato Vitali over 4 years ago
18
0

Description

La descrizione della Battaglia di Hastings del 1066 Il documento è una rielaborazione tratta dai siti elencati.

Resource summary

Question Answer
1 La Battaglia di Hastings 1066 2 LE CAUSE: Edoardo il Confessore (normanno per parte di madre) morì nel 1066. Il cognato Aroldo II che venne eletto re dal Witanagemot, l'assemblea dei nobili sassoni. Guglielmo il Normanno decise di far valere i suoi diritti di re d’Inghilterra poiché era nipote di Edoardo il Confessore.
3 I due eserciti: i Normanni Guglielmo il conquistatore riunì un esercito composto da vassalli Normanni. Una parte più piccola era formata da bretoni e franco-fiamminghi. La componente più importante era formata da cavalieri nobili armati di lancia e spada e protetti da una lunga cotta di maglia e da uno scudo a goccia. Caricavano con la lancia e aprivano varchi nelle file dei nemici. Il cuore dell’esercito erano i fanti. Essi erano armati di lancia e spada, e per la protezione, cotta di maglia e scudo tondo o a goccia. Infine c’erano gli arcieri. 4 I due eserciti : Gli anglosassoni L’esercito anglosassone era formato solo da fanti: l’elite era formata dA 800 housecarl, guerrieri di professione coperti di cotte di maglia lunghe fino alle cosce e armati di un’ ascia danese a due mani, la battleaxe. Erano in grado di formare un muro di scudi che poteva bloccare la carica della cavalleria normanna. Un secondo gruppo di combattenti erano 7.000 fyrd, una milizia locale armata di qualsiasi arma da lancio. Erano combattivi ma indisciplinati. Bersagliavano i nemici con ogni tipo di arma da lancio – giavellotti, frecce, mazze, pietre – e, all’occasione, di partecipare alla mischia.
5 La battaglia Nella notte tra il 13 e il 14 ottobre Re Aroldo, si accampò nei pressi dell'attuale località di Battle, su una collina tra le dune davanti alla foresta di Anderid. La posizione dei anglosassoni difficile da conquistare dato che era un costone di 500 metri circa con un declivio sul quale la cavalleria poteva caricare. I fianchi erano più ripidi e per questo solo la fanteria poteva attaccare da lì. I fyrd sassoni si schierarono ai lati dell’esercito e formarono un muro di lance e scudi. La parte centrale dove avrebbe attaccato la cavalleria, vi erano i meglio armati e più fidati housecarle. 6 Guglielmo schierò l'esercito alle 9 del mattino. Sull'ala sinistra vi erano i Bretoni, al centro i normanni, sulla destra francesi e mercenari. Questo schieramento era diviso in tre blocchi, ognuno dei quali formato da tre file: la prima fila era composta dagli arcieri, posti davanti a tutti per poter tirare senza ostacoli, in seconda fila c’erano i fanti, quindi in terza fila erano disposti i cavalieri.
7 Schieramento Iniziale 8 L'attacco del duca Guglielmo iniziò con un lancio di frecce da parte degli arcieri senza effetto. Le due ali si allargarono nel tentativo di aggirare il nemico, ma viste le asperità del terreno, l'avanzata risultò lenta e per questo vennero colpiti dai sassoni con i giavellotti ed asce.
9 I sassoni attaccarono l'ala sinistra composta da Bretoni che fuggirono. Nel frattempo si era diffusa la notizia che Guglielmo stesso era morto, i Normanni vennero presi dal panico ma, il duca ancora vivo, si tolse l’elmo e galoppando per il campo di battaglia rassicurò le sue truppe 10 Guglielmo ebbe l'idea che diede la svolta alla battaglia: la finta fuga. Fece attuare una finta ritirata alle sue fanterie, i sassoni si gettarono all’inseguimento e nello spostarsi abbandonarono la collina. I cavalieri normanni quando videro i sassoni sulla pianura per caricarono e falciarono la fanteria sassone
11 L'ala destra dei fyrd, che in precedenza si era disunita dagli altri per attaccare i bretoni in fuga. Aroldo tentò di soccorerla, ma fu colpitoin un occhio da una freccia spiovente e morì. I sassoni senza comandante fuggiorno inseguiti dalla cavalleria normanna. https://www.youtube.com/watch?v=qt-DkwOJOd8 12 Le Conseguenze: Guglielmo, da allora in poi il Conquistatore, fu incoronato re d’Inghilterra nell’Abbazia di Westminster il 25 dicembre 1066. Distribuì i territori conquistati tra i suoi vassalli normanni che costruirono castelli fino ad allora sconosciuti in Europa. Realizzò infatti il Doomesday Book un censimento e catasto dei territori del regno, opera unica a quei tempi. Morì a Rouen per le ferite riportate nello scontro con i francesi
13 L'Arazzo di Bayeux. L’Arazzo di Bayeux, lungo oltre 70 metri, rappresenta la Battaglia di Hastings. Alla realizzazione di questo arazzo nel 1077 vi lavorò una vera e propria “squadra” di donne normanne che ricamarono a punto pieno e a punto croce la storia della conquista dell’Inghilterra. Questo dipinto è una delle fonti storiche più preziose riguardanti l'invasione normanna nell'isola britannica. Questo arazzo infatti descrive con grande accuratezza tutte le fasi dello scontro da quelle precedenti fino alla morte di Aroldo. 14
15 sitografia: Arazzo di Bayeux con commenti: http://www.instoria.it/home/hastings_VII.htm 16 Sitografia: www.arsbellica.it/pagine/medievale/Hastings/hastings.html http://www.warfare.it/storie/hastings.html https://www.youtube.com/watch?v=qt-DkwOJOd8
Show full summary Hide full summary

Similar

The Norman Conquest 1066-1087
adam.melling
Hastings 1066
Renato Vitali
the battle of hastings
Petronella P
The Norman Conquest
Steve Harding
Spanish Conversation Phrases
silviaod119
Plant Structure and Photosynthesis
Evangeline Taylor
GCSE REVISION TIMETABLE
nimraa422
Poetry revision quiz
Sarah Holmes
Diagnostico Organizacional Mapa Conceptual
Andrea Varela
Primera Guerra Mundial
lali dominguez
PLANEACIÓN DIDÁCTICA
Juan Villegas